Nasce Sant’Anna Beauty: una nuova linea dedicata a benessere e bellezza

Acqua Sant’Anna ha in serbo una novità strabiliante: il gruppo leader del mercato delle acque minerali è pronto ad una nuova sfida, dando vita ad una linea tutta nuova dedicata al benessere e alla bellezza: Sant’Anna Beauty.

Dai laboratori di ricerca Sant’Anna, sempre attenti alle esigenze dei consumatori nel proporre prodotti in linea con le tendenze del mercato, è nata Sant’Anna Beauty con l’acqua con collagene addizionata con zinco senza glutine, né coloranti e conservanti. La continua ricerca di prodotti dal gusto unico e, al tempo stesso, salutari ha dato vita alla prima bevanda analcolica in Italia al collagene addizionata con zinco, disponibile in tre gusti per soddisfare i palati di tutti:

  • rosa + frutti rossi,
  • kiwi + lime + menta
  • pesca + pepe nero.

Il comune denominatore è l’Acqua Sant’Anna, un’acqua minerale dai valori distintivi e qualità leggendarie: un’acqua che si distingue per la sua straordinaria leggerezza, con un residuo fisso tra i più bassi al mondo (solo 22,3 mg per litro). Inoltre, con solo 1,9 mg di sodio per litro, è particolarmente indicata per le diete povere di sodio.

Ad impreziosire l’acqua preferita dagli italiani, le virtù del collagene.
Il collagene è una delle più importanti proteine strutturali che il nostro corpo produce e conferisce tono, consistenza ed elasticità alla pelle.
Alcuni fattori, come l’avanzare dell’età, la foto esposizione, le cattive abitudini – fumare o non seguire una dieta bilanciata – e fattori ambientali inquinanti determinano una graduale riduzione della sintesi naturale del collagene.
Studi scientifici hanno dimostrato che l’ingestione di collagene idrolizzato, più facilmente digeribile ed assimilabile, ha un effetto benefico sull’aspetto della pelle, in particolare sulla riduzione delle rughe d’espressione, sulla formazione dei segni dell’invecchiamento e sull’elasticità della pelle.
E non è finita qui: il collagene idrolizzato stimola la produzione di nuovo collagene, elastina e acido ialuronico andando a ritardare l’invecchiamento e il deterioramento della pelle; e anche le unghie ne escono rinforzate e rinvigorite.
I benefici del collagene sono resi ancora più effettivi dalla presenza dello zinco che contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo, ha un’azione antiossidante e contribuisce al mantenimento dello stato fisiologico della pelle.

Acqua Sant’Anna si è superata: aggiungendo alla propria acqua, già di alta qualità e dalle proprietà uniche, 2 g di collagene idrolizzato e zinco diventerà il nuovo amico per la pelle di molti consumatori: un gesto semplice come bere diventerà così un vero e proprio aiuto per tutto il corpo.

Del tutto nuovo sarà anche il packaging: pratiche bottigliette da 330 ml dal design elegante e raffinato. I prodotti della nuova linea Sant’Anna Beauty saranno disponibili nella grande distribuzione e in nuovi canali come le catene specializzate beauty e le parafarmacie.

Chef in Micro: la schiscetta di Pastificio Rana

Il Pastificio Rana, da sempre attento sia alle esigenze degli amanti della pasta che all’evoluzione degli stili di vita, presenta Chef in Micro, un nuovo primo piatto pensato per una generazione dinamica, abituata a un ritmo di vita sempre più veloce, ma continuamente alla ricerca di qualità e gusto.

Per chi passa la giornata fuori casa, al lavoro o studiando, avere a disposizione una cucina per la preparazione dei pasti è sempre più raro. E di conseguenza il tempo trascorso in cucina per la preparazione dei piatti si riduce, in molti casi è addirittura inferiore ai 40 minuti di media (Dati raccolti da Doxa nel 2017).

Infatti sempre di più la pausa pranzo si trascorre fuori casa. In questo cambiamento radicale delle abitudini, il microonde è diventato un prezioso alleato. Dal 2007 (Dati Gfk) infatti, grazie alla semplicità e alla rapidità di utilizzo, il numero di microonde acquistati dagli italiani è aumentato di oltre il 50%, entrando nelle case e negli uffici del 65% di loro.

Questa trasformazione del luogo e del concetto di pranzo ha portato a una maggiore richiesta di soluzioni alimentari pronte, più rapide e pratiche. La pasta si conferma comunque il piatto preferito degli italiani, ottimo per una pausa pranzo leggera e nutriente, senza rinunciare al gusto.

Il Pastificio Rana ha pensato di creare un nuovo primo piatto gustoso e completo, da cucinare – non riscaldare! – in microonde, in casa o in ufficio. Nasce cosi Chef in Micro.

Una vera e propria rivoluzione nel mondo dei piatti pronti, che coniuga la praticità di una soluzione fresca e subito pronta alla qualità di un piatto cucinato al momento, senza compromessi in termini di qualità, selezione degli ingredienti, varietà e gusto.

Chef in Micro, infatti, permette di preparare un goloso piatto di pasta fresca in microonde, in soli 5 minuti, con un risultato eccezionale e gustoso, senza bisogno di acqua, pentole, padelle, scolapasta.

Grazie al suo costante impegno nella ricerca e nello sviluppo di prodotti nuovi, anticipando spesso i trend, il Pastificio Rana ha saputo creare un prodotto inedito e straordinariamente innovativo. Pasta e sugo di Chef in Micro sono confezionati separatamente, elemento fondamentale per garantire la massima qualità del risultato finale, preservando la consistenza della pasta e del sugo fino al momento di cottura e consumo.

La pasta fresca di Chef in Micro, infatti, non è precotta ma fresca, poiché cuoce al momento in microonde, insieme al sugo fresco abbinato.

La linea Chef in Micro è disponibile nei supermercati Esselunga in quattro ricette per tutti i gusti:

Orecchiette con pomodoro datterino e mozzarella

Una ricetta tradizionale, dalle note fresche e saporite. La mozzarella a cubetti, da aggiungere solo a fine cottura, regala un tocco di gusto in più, creando un delizioso contrasto di freschezza con il calore della pasta appena fatta.

Riccioli con salsa di robiola, salmone e zucchine

La preziosità del salmone, unita alla leggerezza delle zucchine, crea un’armonia raffinata per chi non vuole rinunciare a un tocco gourmet anche in pausa pranzo.

Trecce con pomodoro e verdure croccanti

In cui l’elegante semplicità del pomodoro esalta la consistenza sorprendente delle verdurine in pezzi, per una proposta tutta dedicata all’orto.

Fusilli con crema di zucca e mandorle tostate

Per un’armonia di sapori delicati e una sinfonia di consistenze, che combina la vellutata crema con la zucca in pezzi, sublimandola con le lamelle di mandorle croccanti da aggiungere dopo la cottura.

Pastificio Rana

Pastificio Rana è stato fondato nel 1962 a San Giovanni Lupatoto (VR) da Giovanni Rana e da oltre 30 anni è guidato da Gian Luca Rana, amministratore delegato, che ha portato il Gruppo a diventare leader mondiale nel settore della produzione e commercializzazione di prodotti alimentari freschi (pasta, liscia e ripiena, gnocchi, piatti pronti e sughi). Con 7 stabilimenti (5 in Italia, 1 in Belgio e 1 in USA) e filiali in Francia, Spagna, UK, Svizzera, Germania e USA, è presente con i propri prodotti in 57 Paesi nel mondo e conta circa 3.200 persone. Da sempre il Pastificio Rana è concentrato nella ricerca e innovazione, nella selezione delle migliori materie prime con l’obiettivo di dare ai consumatori solo prodotti della più alta qualità e con un gusto unico. Dal 2007 il Pastificio Rana è attivo anche nella ristorazione con un format di “show cooking”, dove i piatti vengono preparati al momento in una grande cucina a vista. Ad oggi la catena conta 23 ristoranti distribuiti in tutt’Italia, più uno a Berlino. Nel 2017 il gruppo aumenta la propria capacità produttiva con l’acquisizione dello stabilimento di Buitoni a Moretta (CN).

Nasce Parmigiano Reggiano “Lunga Vita”, novità a marchio Parma2064

Dalla comprovata esperienza di Cooperativa Casearia Agrinascente, ecco il Parmigiano Reggiano “Lunga Vita”, che si differenzia per il processo di stagionatura più lungo, superiore ai 28 mesi. Questa variante, che risponde ad una selezione di qualità, consente insieme alle stagionature più “giovani” di allargare il ventaglio dei prodotti, al fine di incontrare il gusto e le esigenze di una platea di consumatori sempre più ampia, in Italia come all’estero.

Il marchio Parma2064 nasce nel 2014 su iniziativa della Cooperativa Casearia Agrinascente. I cinque soci storici (Cascina “Margherita”, La Rinascente Società Agricola, Società Agricola Bertona, Società Agricola Fratelli Tonoli, Società Agricola VighiLuigi e Mauro) a cui si aggiunge, in seguito, Società Agricola Colombarola, hanno dato vita a un metodo di lavoro ormai consolidato, che ha come primo e imprescindibile obiettivo la creazione di un prodotto naturale, frutto della lavorazione del latte, proveniente esclusivamente dai propri allevamenti, tutti a conduzione familiare e collocati in un raggio di 10 chilometri dal caseificio.

Così, se il campione del Parmigiano Reggiano a stagionatura superiore ai 24 mesi, prodotto nel caseificio di Fidenza (PR), ha ottenuto la medaglia d’oro al World Cheese Award, il “Lunga Vita” può essere considerato come l’ideale “evoluzione” degli ultimi prodotti di Agrinascente – Parma2064.

Privo, come le altre varianti, di additivi e conservanti, oltre che di organismi geneticamente modificati (OGM), proprio grazie alla stagionatura prolungata, “Lunga Vita” risulta essere un prodotto con una intensità di colore tendente ai toni giallo-bruni e con un medio impatto olfattivo. Al gusto rivela un buon equilibrio tra salato e sapido, con distinguibile pungenza, mentre a livello aromatico prevale il profumo di latte fresco, arricchito però da note speziate ed erbe aromatiche.

Per quanto riguarda gli abbinamenti a tavola, per il “Lunga Vita” si consiglia l’accostamento a frutta essiccata, ma anche a miele di complessa aromaticità, come il castagno, o a marmellate di fichi o cipolla, senza però dimenticare il classico abbinamento con pere e noci. È inoltre ideale per il consumo grattugiato su paste o risotti e si abbina a vini rossi strutturati, con un buon grado alcolico o a birre stile “Pale Ale”.

La lunga stagionatura dà a “Lunga Vita” caratteristiche strutturali interessanti e uniche nella varietà dei prodotti proposti da Agrinascente – Parma2064, quali la granulosità, la solubilità, ovvero la sensazione di scioglievolezza in bocca e la friabilità, vale a dire l’attitudine a generare scaglie durante la porzionatura.

Nella valutazione tattile può allora capitare di sentire sotto i denti i cristalli di tirosina, mentre all’olfatto si percepiscono le note lattiche, da “latte fresco” a “burro fuso” fino al sentore di “crosta”.

Sono da rimarcare, infine, le caratteristiche nutrizionali, specifiche di un prodotto che stagiona così a lungo senza conservanti, ossia che continua a “vivere” (fermentare) e a “cambiare” (maturare), rendendosi sempre più digeribile, quindi particolarmente adatto nelle diete di chi può avere maggiori difficoltà digestive (neonati, bambini e anziani) o per chi ha bisogno di una rapida assimilazione degli alimenti (sportivi appena prima o durante l’attività sportiva).